Marella Motta

canto
Marella Motta, nata a Losanna il 16/4/1981, vive a Biella dove inizia a studiare canto all’età di sedici anni e in seguito prosegue gli studi a Novara con Paul Rosette (corista per Mina e Adriano Celentano). Canta in alcuni gruppi del biellese e nell’ Inner Spirit Gospel Choir, diretto sempre da Rosette, con il quale aprirà il concerto di Tiziano Ferro nel 2002 di fronte. Nel 2003 insieme al gruppo Black Vibe partecipa al Giovani Espressioni contest di Novara, vincendo un premio come miglior promessa vocale.  Nello stesso anno prende parte al progetto Young Jazz Puzzle for Europe in Belgio. Prosegue i suoi studi frequentando seminari tenuti da Cheryl Porter, Sheila Jordan, Tiziana Ghiglioni, Tran Quang Hai per il canto difonico e affrontando lo studio del metodo funzionale della voce con Marco Farinella. Ha frequentato a Torino il corso di formazione didattica per il metodo Mod.A.I. (modello acustico interagente). Dal 2003 al 2009 ha insegnato presso la scuola di musica Sonoria di Cossato. Ora collabora attivamente con l’Istituto Mod.A.I. di Torino, unico istituto in Italia ha occuparsi di fisiologia applicata e che mette a frutto le conoscenze scientifiche più all’avanguardia nell’ambito della vocalità. Ha cantato per Orchestra Provinciale Laboratorio Oplab di Biella (Just like a woman; Oplab Blues Quartet. Nel 2007 esce il cd Fuochi e cambiamenti con il gruppo Bombarancio. Con questa formazione partecipa a diversi concorsi in tutta Italia, vincendo nel 2009 il premio della critica al Greenage di Torino, presidente di giuria Mimmo Locasciullo.  Di recente  ha partecipato alla registrazione di un brano con la BandAll about Kane, secondo singolo del loro album. Attualmente sta lavorando a un progetto solista (In my solitude) per la realizzazione di un disco.
E’ laureata in Lettere, ambito musicologico, con una tesi su Giovanna Marini.